Domanda di pensione e cessazione dal servizio dal 01/09/2022 del personale non di ruolo

Nella scuola, causa il precariato e altre situazioni, molti docenti e personale A.T.A., compresi i docenti di religione, raggiungono l’età dei 67 anni senza aver raggiunto il sospirato inquadramento in ruolo.

Il personale precario non si dimette dal servizio, ma decade per termine del contratto a tempo determinato.

Nella allegata scheda del Prof. Renzo Boninsegna vengono descritte nel dettaglio le situazioni del personale docente ed ATA a tempo determinato e vengono con opportuni esempi indicate le condizioni per ottenere da parte dell’INPS CASSA STATO il pagamento della pensione maturata.

<

0 Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *